You are here
Home > prima pagina > Anteprima Rivista Nazionale di Apicoltura: Marzo 2019

Anteprima Rivista Nazionale di Apicoltura: Marzo 2019

PROTEGGERE LE API PER PROTEGGERE L’AMBIENTE

editoriale di Massimo Ilari

E veniamo a che cosa occorrerebbe fare da subito. Innanzitutto, vietare l’uso di pesticidi nocivi per le api, a partire dalle sostanze più pericolose attualmente autorizzate nell’Unione Europea. E poi adottare piani d’azione nazionali per gli insetti impollinatori, sostenere e promuovere pratiche agricole che apportino benefici al servizio di impollinazione all’interno dei sistemi agricoli, come la rotazione delle colture, la promozione di aree di interesse ecologico a livello aziendale e i metodi di agricoltura biologica

 

 

LA CRISI DEL MIELE ITALIANO: ANALISI E PROPOSTE

Massimo Ilari, Antonio D’Angeli

Un convegno che ha reso estremamente chiari e visibili gli strumenti di cui disponiamo per non incorrere in errori zootecnici e per eradicare a monte comportamenti illeciti. Lo scopo? Non è stato quello di proiettare ombre sulla filiera del Miele Italiano, ma anzi di indicare una strada per proteggere, valorizzare e rafforzare la credibilità del nostro prodotto

 

L’APICOLTURA URBANA-SOCIALE

Giuseppe Morosin

Apicoltura urbana non vuol dire solo utilizzare l’ape per il bio-monitoraggio delle città che soffocano nello smog, ma soprattutto mostrare un’ape che esprime idee di solidarietà, voglia di ambiente, cultura del verde, modelli di auto-produzione e auto-organizzazione biologica. Contribuisce a far uscire dall’isolamento gli individui, riducendo la distanza tra giovani e anziani

 

LE API NON MUOIONO DI FREDDO MA DI FAME

Sergio D’Agostino Rossi

Mi trovo in un periodo in cui l’inverno ci sta per lasciare con le famiglie molto forti e assai avanti e ho da dire che le scorte sono ancora molto abbondanti, mentre loro (le api) già dalla metà di febbraio importano nettare e polline e “fanno Covata”. Tutto ciò perché nei mesi precedenti ho lavorato bene. Leggendo l’articolo ne saprete di più

 

STA PER IRROMPERE LA NUOVA STAGIONE

Maurizio Ghezzi

Le prime visite ispettive di inizio marzo, se fatte con cura e attenzione, ci per-mettono di arrivare a conoscere l’effettiva forza delle famiglie presenti in apiario e di prevedere con una presumibile certezza quale sarà l’evoluzione di una nuova stagione apistica che si appresta a cominciare…

 

PERCHÉ È ANCORA POSSIBILE SALVARE LE API

Marco Valentini

Ecco un testo davvero importante che, attraverso un dialogo fra l’autore e una giovane nipote, rappresentante ideale delle future generazioni, ci fa scoprire quel fenomeno drammaticamente noto come il declino delle api. Il libro, di cui pubblichiamo alcuni stralci, si avvale della presentazione di Marco Lodesani, Ricercatore CREA-AA e di Paolo Fontana, Presidente di World Biodiversity Asso-ciation

 

INQUINANTI E CONTAMINANTI AMBIENTALI:
NON SOLO PESTICIDI NELL’ALVEARE…

Serena M.R. Tulini

Considerando l’importanza delle api per la conservazione degli equilibri ecologici, nonché l’uso crescente dei prodotti delle api e delle api stesse in ambito alimentare, cosmetico e farmaceutico; considerando il crescente interesse per l’apicoltura urbana e la possibile migrazione delle sostanze tossiche verso ambienti meno antropizzati, risulta evidente che un maggiore controllo sui prodotti dell’apicoltura sarebbe opportuno per garantire la salute e il benessere delle api, nonché la sicurezza
alimentare per i consumatori

 

L’OMAGGIO DI UN ARTISTA EQUADOREGNO A UN ILLUSTRE ENTOMOLOGO E APIDOLOGO ITALIANO

Renzo Barbattini, Santi Longo

Il marmo può immortalare il prof. Carlo Vidano come maestro dei giovani, ma solo gli allievi, se vogliono, possono tentare di vivere quanto Carlo Vidano ha insegnato loro

 

CICATRIZZAZIONI DELLE FERITE? LA NATURA CI FORNISCE IL MIELE

Pietro Paolo Milella

Che cosa deve essere presente nell’armadietto dei medicinali? Facile, sua maestà il Miele. Su Apinsieme abbiamo più volte preso in esame le sue sorprendenti proprietà antibatteriche. Ma non solo di efficacia antibatterica si tratta. Il miele accelera infatti la cicatrizzazione delle ferite. Lo conferma l’intervista ai ricercatori dell’Università del Piemonte Orientale che hanno realizzato uno studio sulla validità di questo antico rimedio popolare

 

NON E’ VERO, GLI SPINACI NON SONO RICCHI DI FERRO

Vita e Salute

La vox populi afferma che contengono tanto ferro. Peccato che siamo di fronte ai titoli di apertura di una vera e propria bufala: il creatore di Popeye non ha scelto di riferirsi agli spinaci per il ferro in essi contenuto, ma per la presenza di Vitamina A

 

FLORA APISTICA URBANA

Giancarlo Ricciardelli D’Albore

Le piante di questo numero: Pentolino, Mentuccia, Fanciullaccia, Nonnea gialla, Ninfea

 

TOC TOC

Una lettera di  Giorgio Graziosi, risponde la Redazione

Bere durante i pasti fa male?

 

ed ora una gradita sorpresa

Puoi scaricarlo gratis se sei registrato sul sito

 

Apinsieme
Quelli che vogliono far volare insieme le Api

Lascia un commento

Top