You are here
Home > prima pagina > Anteprima Rivista Nazionale di Apicoltura, Febbraio 2022

Anteprima Rivista Nazionale di Apicoltura, Febbraio 2022

Nella copertina di febbraio c’è tutto il calore restituito dalla foto di un giallo carico che ci riscalda (la foto è di Giuseppe Semenzin).

Vi preghiamo di prendere visione nella pagina abbonamenti della variazione tariffe

Ecco l’anteprima del numero di febbraio del 2022.

Vi diamo appuntamento dal 4 al 6 marzo ad APIMELL. Apinsieme sarà allo Stand B31

  • Come sostenerci? Come sapete non abbiamo finanziamenti pubblici, la nostra indipendenza siete voi, abbonati ed inserzionisti. Ed allora due sono le strade per te che stai leggendo.
  • Vai alla pagina abbonamenti, scegli l’abbonamento che più si confà alle tue esigenze. E, se puoi, assicuraci un forte sostegno con l’apposita tariffa SOSTENITORE
  • Diventa un nostro inserzionista (info e preventivi a pubblicita@apinsieme.it)

LE API NON POSSONO ASPETTARE

L’editoriale di Massimo Ilari

(…) stanno andando in tilt anche le coltivazioni che si stanno predisponendo alla ripresa vegetativa e le produzioni saranno a rischio per l’inevitabile peggioramento del tempo. Un andamento climatico abnorme che causerà non pochi danni. Da segnalare anche la prolungata mancanza di precipitazioni che in certe aree del nord dura da quasi 2 mesi con siccità nelle campagne e nei boschi dove si moltiplicano gli incendi (…)


API OPERAIE BOTTINATRICI NEL FIORE DI ZUCCA

Giuseppe Semenzin

In viaggio con l’ape bottinatrice nelle profondità del misterioso fiore di zucca, di cui, appunto, ignoriamo non pochi aspetti. Ape e fiore si osservano e quasi certamente si attirano in un gioco di reciproca utilità. A collaborare con l’autore Semenzin, due compagni di viaggio abituali: Giuseppe Morosin e Massimiliano Gnesotto


EURBEST. STUDIO PILOTA SULLE PERFORMANCE DI API RESISTENTI ALLA VARROA IN APICOLTURA DA REDDITO

traduzione a cura di Raffaele Dall’Olio e Cecilia Costa

Articolo originale R. Buechler et al (2022) EurBeST — A Pilot Study Testing Varroa-resistant Bees Under Commercial Beekeeping Conditions, AmericanBeeJournal Feb2022, pp.213-215.


FEBBRAIO CORTO E AMARO

Maurizio Ghezzi

Non è più pensabile praticare un’apicoltura e un’agricoltura che non siano profondamente ecosostenibili ed ecocompatibili. È solo attuando una repentina e brusca inversione di rotta che ci porti a un comportamento molto più riguardoso e rispettoso dell’ambiente che potremo assicurare un futuro al pianeta


RICOMINCIA LA STAGIONE

Sergio D’Agostino Rossi

In apiario ci si prepara al nuovo raccolto. È il periodo dei controlli, gli interventi sono mirati, non dimenticando che la varroa è sempre il nemico numero 1, e senza prendere sotto gamba tutte quelle patologie che vengono definite minori ma che tanto minori non sono


PROTEGGERE LE API DAI PREDATORI KILLER

Maura Rizzo

Sono la figlia di Roberto Carello, inventore delle prime trappole per insetti dannosi volanti ecologiche, i tappi-trappola Tap Trap. Tra le tante cose del nostro mestiere che mio papà mi ha insegnato, mi sono appassionata alla difesa delle api dai predatori, in particolare da Vespa velutina, approfondendo l’argomento assieme a lui e ad altri collaboratori. È un piacere e un onore per me poter avere la possibilità grazie ad Apinsieme di contribuire nel divulgare qualche nozione utile ad evitare di intraprendere difese dannose all’ambiente e all’apicoltura


CRUDISMO, PRO E CONTRO DELLA DIETA “RAW”

vitaesalute.net

L’estate si presta a consumare piatti freschi e salutari. La cucina raw, a base di menù non cotti può essere un’ottima soluzione. A patto che si riconoscano non solo i pregi ma anche alcuni limiti.


FORMAZIONE DEGLI APICOLTORI DEL VENETO CON APIMPARA 2022

Morosin, Gnesotto, Semenzin

In questi primi giorni dell’anno, mentre le api riposano nei loro glomeri, cerchiamo di fare il bilancio su come è andata l’esperienza “APIMPARA 2021”, anche per rilanciare il nuovo calendario dei corsi di aggiornamento e formazione di “APIMPARA 2022”


IL POLLINE NEL BENESSERE UMANO

Aristide Colonna, Beti Piotto

Negli ultimi anni il consumo di polline sta conoscendo un vero e proprio boom tra i consumatori. Di pari passo cresce anche la produzione di polline italiano che assicura un alimento-integratore naturale d’eccezione. Dunque conosciamolo meglio


Apinsieme
Quelli che vogliono far volare insieme le Api

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top